Ex Macello Lugano

Competition in 2 phases, finalist project, Lugano

 

La strategia di trasformazione prevede di creare un luogo urbano intenso e di preservare la condizione di cittadella dell'ex Mattatoio. Il nuovo edificio per gli alloggi universitari è concepito, a scala urbana e architettonica, come un’estensione dell'Università della Svizzera Italiana. Il volume si inserisce nella trama del complesso industriale e si apre verso il fiume Cassarate. A piano terra, l’atrio è trattato come una galleria con ai lati il ristorante e le aule; ai piani superiori, le due unità abitative sono disposte in vis-à-vis con al centro un vuoto e gli elementi di distribuzione. La comunità è rappresentata attraverso spazi di circolazione e condivisi che danno all’edificio la sua immagine singolare e ne affermano il carattere collettivo. La disposizione adottata permette di fornire ogni appartamento di qualità identiche. A differenza del vivere uno accanto all’altro o uno sopra l’altro, l’abitare in vis-à-vis crea un particolare senso di comunità.