• Kindergarten

  • Scuola dell'Infanzia di Lurago d'Erba, Italia

  • Competition 2nd prize

L’ambiente naturale e l’ambiente edificato contribuiscono alla formazione dei bambini. La nuova Scuola dell’Infanzia si colloca sul limite del tessuto urbanizzato che si interrompe dissolvendosi in sentieri e linee disegnate dai campi agricoli. Principi fondamentali sono stati quelli di preservare i valori naturali del terreno e creare le condizioni per l’espansione della vegetazione esistente, riducendo al minimo le superfici impermeabili. La costruzione consiste in un volume basso e lungo, disposto nella parte interna su due piani. Il sito è scosceso, la pendenza dolce. L’edificio, allineato alle curve di livello, s’inserisce in modo chiaro nella topografia; a monte si relaziona con il complesso della scuola primaria esistente, a valle definisce la transizione verso l’ampio bacino agricolo, in relazione con l’antica villa Durini, sulla collina di Alzate. Attraverso la modellazione del terreno esistente, la volumetria articola e organizza spazi esterni che consentono l’attività didattica e la ricreazione a contatto con la natura. Un grande prato fiorito riunisce in un unico spazio l’area comunitaria. L’ambiente naturale consente infatti ai piccoli di vivere esplorazioni sensoriali, dando loro la possibiltà di costruire una vera relazione con il loro corpo, i loro sensi, la loro intelligenza e gli altri. Solo un bambino a cui piace stare all’aria aperta vorrà conoscere meglio la natura e prendersene cura.